Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si accetta di ricevere tutti i cookies del sito web. Approfondisci


Login o E-mail*
Password*
Password dimenticata

Se non sei registrato clicca qui

Tutta la semplicità di soluzioni software e hardware tecnologicamente avanzate.

Prodotti

   Soluzioni Software    Soluzioni Documentali
Archiviazione Documentale > DocuWare Conservazione Sostitutiva Firma Grafometrica > SmartSign Fatturazione Elettronica

   Servizi Hardware    Servizi Avanzati e Web    Soluzioni per te

Contattaci

Ricevi maggiori informazioni sul prodotto Fatturazione Elettronica

Inserisci il codice

  Fatturazione Elettronica


La Fatturazione Elettronica rappresenta un’innovativa modalità di gestione del ciclo attivo di un’impresa o organizzazione.

La fattura elettronica è un documento informatico il cui contenuto deve essere nel tempo immutabile e non alterabile. 

 



A chi serve:

alle aziende che lavorano con la Pubblica Amministrazione e hanno l'obbligo di emettere la fattura in formato elettronico.

A cosa serve:

La fatturazione elettronica dà la possibilità di emettere, trasmettere e conservare le fatture in solo formato digitale; i tre principali scenari considerati prevedono:
  1. la trasmissione telematica delle fatture attraverso il canale di interscambio Sogei;
  2. la conservazione sostitutiva delle fatture, ossia quel processo che permette di conservare le fatture in formato digitale, in modo che risultino disponibili nel tempo nella loro integrità e autenticità, mantenendo altresì piena validità legale e fiscale;
  3. la fatturazione elettronica propriamente detta, dove il documento – in formato digitale, provvisto di riferimento temporale e della firma digitale dell’emittente (che ne garantisce autenticità e integrità) – nasce, viene trasmesso e conservato dall’emittente e dal ricevente solo ed esclusivamente in formato digitale.

Come funziona:

Emettere la fattura in modalità elettronica significa produrre come output, non un documento cartaceo, un file word o PDF, ma produrre una “stringa” di dati in un formato definito, nella quale sono riportate tutte le informazioni previste in una normale fattura, ma senza la rappresentazione grafica. In sostanza è come se andassimo a scrivere in continuità tutte le informazioni che prevede il documento (emittente, destinatario, imponibile, aliquota IVA, etc).

Il risultato, definito “strutturato”, è un insieme di dati inseriti secondo un criterio univoco, che li rende interpretabili direttamente dal software del ricevente, se predisposto a tale interpretazione.

Oggi la Fattura Elettronica è già una realtà per pochissime aziende italiane, che appoggiandosi alla normativa europea in vigore dal ………, si scambiano questo genere di documentazione. 

 

 

FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA VERSO LA P.A.

Da giugno 2014, però, tutto cambierà: infatti, entrando in vigore l’obbligatorietà d’emissione della fattura elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione, non ci troveremo più nell’ambito delle opportunità, ma di un vero e proprio obbligo normativo.

Seguendo il dettato del testo della Finanziaria 2008, che l’ha istituita, con la pubblicazione dei vari Decreti attuativi, da giugno 2014, se un fornitore della Pubblica Amministrazione vorrà vedersi riconosciuto il credito e, soprattutto, vorrà ricevere il pagamento di una fattura per una prestazione in beni o servizi, dovrà obbligatoriamente produrre la Fattura in modalità elettronica, sulla base di un tracciato definito dall’Agenzia delle Entrate, ed inviarla alla piattaforma della PA identificata in Sogei, la quale la smisterà al centro di acquisto debitore.

Successivamente, tale fattura dovrà essere conservata secondo le norme della “Conservazione Sostitutiva.”

Quello che a giugno sarà un obbligo per la fatturazione verso la Pubblica Amministrazione, successivamente potrà divenire una grande opportunità per il “Sistema Paese”, perché la circolazione della fatture, che in Italia sono circa 3 MLD all’anno, potrà avvenire in maniera digitale e i dati in esse contenute caricati automaticamente nei sistemi gestionali senza perdite di tempo.
Leggi di più
+ VELOCITÀ

Vantaggi d’archiviazione

Un consistenete guadagno di tempo per quanto concerne l’archiviazione delle fatture, che, grazie al formato digitale, possono essere rapidamente caricate nei sistemi gestionali d’azienda.
+ SICUREZZA

Vantaggi di sicurezza

Viene eliminato il rischio di manomissione dei documenti di fatturazione. Grazie al formato digitale, le fatture si tramutano in stringhe di codice leggibili solo da software autorizzati.
+ ECONOMICO

Riduzione dei costi legati all’emissione di una fattura

Dal punto di vista economico, la fattura elettronica comporta una diminuzione dei materiali di consumo (carta, busta, bolli, etc.), l’eliminazione del costo di distribuzione, l’abbattimento dei tempi destinati all’ archiviazione e successive successive ricerche, nonché la soppressione dei costi per gli spazi occupati per l’archiviazione.


Potrebbe interessarti anche